_

CHI

SIAMO

Siamo un team di esperti del settore che fornisce al grande pubblico un esclusivo programma di formazione sui temi della blockchain, delle Initial Coin Offering e delle Criptovalute. The Blockchain Academy propone una serie di eventi dal vivo nelle più belle location di tutto il mondo, ed un programma formativo online, studiato ad hoc per coprire le esigenze di imprenditori, professionisti e persone interessate alle nuove opportunità della blockchain.

COS’È LA BLOCKCHAIN ACADEMY?

_

Si tratta di un’accademia di formazione professionale e tecnologica a 360° sul tema della blockchain. La nostra mission? Consentire ai nostri allievi di eccellere nei propri ambiti professionali, acquisendo, grazie ai nostri corsi online, le competenze e gli strumenti pratici che servono per conseguire i propri obiettivi di business.


Guarda il video che riassume tutte
le tappe dei workshop The Blockchain Academy

_
_

CoinShare
World Tour 

Siamo partiti solo ad ottobre 2018 ma già abbiamo toccato 5 tappe in giro per il mondo BARCELLONA/MONTECARLO/DUBAI /MIAMI/IBIZA...ed è solo l’inizio..ADESSO COMINCIA UN VIAGGIO CHE CI FARÀ VOLARE !!!
Entra anche tu nella community di CoinShare, e troverai tante persone, che come te, vogliono fare la differenza!

The blockchain cruise  

PROSSIMO EVENTO

_

COMING SOON

_

Novembre 2019

4 giorni e 3 notti nel Mediterraneo Partecipa all'evento esclusivo della community di Coinshare a bordo della crociera, insieme ad ospiti d'eccellenza ed esperti del settore blockchain, vuoi essere tra i fortunati che saliranno a bordo

Guarda i Nostri Video  

_

SPONSOR

_

Entra adesso nel futuro

Cosa aspetti? Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla Blockchain!

3 utilizzi possibili della blockchain nell’HRPosted by On

Lavorare al pc

I dipartimenti di HR affrontano quotidianamente complicati processi di raccolta dati e di gestione delle risorse umane che potrebbero essere facilitati dall’utilizzo della tecnologia blockchain.

La blockchain infatti, un database decentralizzato contenente dati protetti da vari livelli di crittografia, potrebbe rivelarsi utile per snellire e semplificare numerosi task, dallo screening dei candidati alla stesura dei contratti, fino alla gestione di buona parte dei processi interni.

Vediamo alcune applicazioni pratiche nel settore.

New call-to-action

1. Selezione e assunzione del personale

Selezionare il personale richiede tempo e risorse al punto che molte organizzazioni decidono di rivolgersi a recruiter o agenzie esterne, preferendo pagare le tariffe richieste da queste ultime piuttosto che gestire il processo in-house.  

Ci sono numerosi problemi quando si tratta di assumere diversi tipi di lavoratori,” spiega Andrew Spence, HR Transformation Director a Glass Bead Consulting. “Questi includono pregiudizi e bias, mancanza di visibilità circa la disponibilità o meno di un lavoratore, impossibilità di fidarsi dei social network centralizzati, e spam e alte spese di commissione se ci si affida a intermediari.”

Grazie alla blockchain, il processo sarebbe più semplice e veloce, garantendo un migliore match tra imprese e professionisti senza la necessità di rivolgersi a terze parti. Vediamo come.

Verifica dati

Non sarà necessario per l’HR affrontare l’intero processo di raccolta dati partendo da zero: la blockchain permetterà di verificare documenti, certificati, e percorso accademico e lavorativo in pochi minuti, rendendo i CV obsoleti.

Una volta conseguita una qualifica, infatti, il candidato caricherebbe il certificato sulla blockchain. Questo verrebbe verificato, validato e annesso alla blockchain, diventando così immutabile. In questo modo non sarà necessario ri-verificarlo in futuro.

Al momento del processo di assunzione, buona parte della documentazione del candidato sarebbe già presente sulla blockchain e la sua validità già confermata, snellendo il processo e accelerando le tempistiche.

Referenze

Il processo per ottenere referenze è cambiato notevolmente nel corso degli anni e la blockchain potrebbe automatizzarlo. L’HR avrebbe infatti accesso a tutto il background di un candidato (accurato e impossibile da falsificare), rendendo il processo trasparente e permettendo di accelerare i tempi necessari a ottenere le referenze.

2. Gestione dei pagamenti

Per quanto riguarda i pagamenti degli stipendi, l’assegnazione e l’erogazione di bonus o rimborsi spese, la blockchain potrebbe fornire un aiuto notevole, consentendo di automatizzare gran parte del processo. Ma come, di preciso?

Calcolo e pagamento degli stipendi

La blockchain può conservare dati specifici relativi a un singolo dipendente, provando le effettive ore lavorative e permettendo all’HR di verificarle in tempo reale. In questo modo il calcolo degli stipendi verrebbe automatizzato senza il rischio di errore umano.

La blockchain in HR permetterebbe di eliminare le istituzioni intermediarie come le banche, riducendo notevolmente la possibilità di errore umano. In questo modo sarebbe possibile automatizzare, oltre il calcolo dei compensi, anche il pagamento degli stipendi, limitando le spese extra e garantendo una completa sicurezza a ogni passo. Questa applicazione sarebbe particolarmente utile per i pagamenti internazionali.

Rimborso spese

La blockchain può tracciare e automatizzare le spese aziendali, dimezzando i tempi necessari a ottenere i rimborsi. L’intero processo sarebbe trasparente per tutte le parti coinvolte, aumentando la fiducia tra azienda e dipendenti e garantendo che il rimborso sia accurato.

Bonus

Grazie agli smart contract, la blockchain potrebbe automatizzare il rilascio di bonus quando si verificano determinate condizioni. In questo modo i dipendenti avrebbero la certezza di ricevere i bonus promessi al momento del contratto e allo stesso tempo l’azienda non dovrebbe affrontare lo stress legato al calcolo e assegnazione manuale.

Tasse

Lo stesso discorso vale per le tasse. Dal momento che i dati salvati nella blockchain sono affidabili e gli smart contract permettono l’automatizzazione dei processi, la quantità di tasse da dedurre sarebbe calcolata automaticamente per ciascun dipendente in base al guadagno, senza bisogno di nessun input dall’HR.

3. Protezione dei dati

Secondo Jeff Mike, vice presidente e HR research leader a Bersin (Deloitte): “La ragione per cui la blockchain è importante è che rende possibile che i dati rimangano sotto il controllo dell’individuo, non dell’organizzazione.” Questo significa che il dipendente potrebbe teoricamente mantenere il completo controllo sul proprio percorso accademico e lavorativo, documentazione inclusa. “Sarebbe [un processo] molto più sicuro e personale” aggiunge Mike, spiegando che i dati si sposterebbero con l’individuo al cambio di lavoro, invece di restare all’interno dell’organizzazione.

New call-to-action

Blockchain

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

captcha