_

CHI

SIAMO

Siamo un team di esperti del settore che fornisce al grande pubblico un esclusivo programma di formazione sui temi della blockchain, delle Initial Coin Offering e delle Criptovalute. The Blockchain Academy propone una serie di eventi dal vivo nelle più belle location di tutto il mondo, ed un programma formativo online, studiato ad hoc per coprire le esigenze di imprenditori, professionisti e persone interessate alle nuove opportunità della blockchain.

COS’È LA BLOCKCHAIN ACADEMY?

_

Si tratta di un’accademia di formazione professionale e tecnologica a 360° sul tema della blockchain. La nostra mission? Consentire ai nostri allievi di eccellere nei propri ambiti professionali, acquisendo, grazie ai nostri corsi online, le competenze e gli strumenti pratici che servono per conseguire i propri obiettivi di business.


Corso di Formazione sulla Tecnologia
Blockchain e il Mondo della Tokenizzazione

PERCORSI FORMATIVI

_

Il primo corso strutturato per permetterti di acquisire una conoscenza approfondita del mondo blockchain in soli due giorni.

_

30-31 marzo 2019

Milano

Il corso ti permetterà di acquisire una comprensione sin dalle basi di cosa sia la tecnologia blockchain, entrando anche nel mondo del denaro digitale e delle potenti applicazioni di tale tecnologia sul mercato.

_

Riserva subito il tuo posto prima che le iscrizioni chiudano!

PROSSIMO EVENTO 

_

Tutti i nostri eventi si strutturano in conferenze realizzate ad hoc
per soddisfare le esigenze di imprenditori e professionisti interessati al settore della blockchain.

_

Dal 23-24-25-26 APRILE 2019 – Appuntamento a MIAMI

Tre giorni di formazione di alto livello con relatori e imprenditori internazionali con un party di gala a conclusione del corso.

Guarda i Nostri Video  

_

SPONSOR

_

Entra adesso nel futuro

Cosa aspetti? Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla Blockchain!

Blockchain nell’industria 4.0: cosa c’è da sapere?Posted by On

Industria 4.0 e automazioni

Come in molti sapranno già, il termine “industria 4.0” indica la tendenza all’automatizzazione nel settore industriale, con l’obiettivo di aumentare la produttività e migliorare le condizioni di lavoro.

Ci sono vari elementi che stanno trainando la trasformazione dell’industria, dalle stampanti 3D alla robotizzazione, all’automatizzazione della cosiddetta “smart factory” (fabbrica intelligente) grazie all’Internet of Things e all’apprendimento automatico.

E tra tanto parlare di smart production, smart services e smart energy (produzione intelligente, servizi intelligenti e energia intelligente), non possono sicuramente mancare la blockchain e gli smart contract (contratti intelligenti).

New call-to-action

Blockchain e smart contract

Facciamo un passo indietro. Anzitutto, cos’è la tecnologia blockchain? La tecnologia blockchain è in sostanza un database decentralizzato formato da una catena di blocchi contenenti dati e protetti da vari livelli di crittografia.

“Decentralizzato” significa che è distribuito su un network anziché essere mantenuto su un singolo server o dispositivo, il che garantisce una sicurezza ancora maggiore, perché per qualunque modifica è necessario il consenso di più del 50% del network, rendendo la manomissione e la perdita di dati praticamente impossibile.

Sebbene sia solitamente associata alle criptovalute, è in realtà una tecnologia con un potenziale enorme perché può custodire non solo dati, ma anche i cosiddetti “smart contract”, dei programmi creati e mantenuti sulla blockchain stessa che automatizzano tutta una serie di processi.

Uno smart contract funziona secondo il principio IF/THEN (SE/ALLORA): SE una condizione X si verifica, ALLORA una risposta Y viene attivata.

Questo, come si può immaginare, è estremamente utile in ambito industriale, soprattutto quando è accompagnato da una tecnologia che garantisce una maggiore sicurezza, trasparenza, e agilità di processi.

 

Blockchain, smart contract e industria 4.0

Uno dei maggiori vantaggi che la blockchain può introdurre nell’ambito dell’industria 4.0 e dell’automatizzazione industriale è legata all’Internet of Things (IoT), ovvero la capacità degli oggetti di “comunicare” direttamente tra di loro, senza la necessità di intervento umano a lanciare o supervisionare tale comunicazione. Questa è generalmente definita comunicazione “Machine-to-Machine” (M2M).

Grazie all’IoT, per esempio, un dispositivo può riconoscere quando determinate condizioni stanno per verificarsi e coordinarsi per rifornire le scorte o attivare un altro dispositivo.

Dal momento che i dettagli di questi processi sono salvati sulla blockchain e quindi sono praticamente impossibili da manomettere o perdere, la blockchain diventa una tecnologia fondamentale nell’ambito della cybersecurity perché permette di transare e scambiare dati in modo automatico in un ambiente sicuro.

In ambito industriale inoltre può favorire:

  • L’automatizzazione e l’integrazione della catena di approvvigionamento;
  • Il ciclo vitale di un prodotto, dalla creazione al tracciamento delle spedizioni, fino alla possibilità di richiamare lotti difettosi;
  • La possibilità di raccogliere dati in modo sempre più sofisticato e mantenere e condividere in modo sicuro segreti industriali;
  • La possibilità di coordinare gli stakeholder in modo tale che modifiche al processo di produzione siano implementate solo se le varie parti raggiungono un consenso (senza quindi rallentare o bloccare inutilmente il processo di produzione).

Questo può portare a una trasformazione del settore ancora più agile e veloce.

 

Riassumendo

La tecnologia blockchain è un database decentralizzato nato con lo specifico obiettivo di permettere a individui di comunicare e transare tra di loro P2P (peer-to-peer) in totale sicurezza, senza la necessità doversi fidare l’uno dell’altro o di dover ricorrere a una terza parte garante. La sicurezza e la fiducia, infatti, sono create dalla tecnologia stessa, dalla sua struttura e dai complessi algoritmi matematici che la costituiscono.

Nell’ambito dell’industria 4.0 questo identico concetto viene applicato ai macchinari: questo significa che grazie alla blockchain, macchinari e dispositivi elettronici possono transare e comunicare tra di loro facilmente in modo M2M (Machine-to-Machine) senza la necessità di supervisione umana passo passo.

I vantaggi per il settore possono essere infiniti, ma tra i principali ci sono sicuramente una maggiore efficienza e agilità e una più accurata gestione di dati e informazioni; il tutto supportato da una riduzione dei costi e da maggiori guadagni.

New call-to-action

Blockchain

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *